Creiamo case gentili in cui i bambini e adolescenti crescano bene grazie anche a te

Grazie al tuo 5×1000 e ai contributi scientifici dei nostri autori di riferimento

offriamo in Italia e all’Estero un’educazione di qualità a bambini e adolescenti

che vivono oggi in gravi difficoltà, ma che possono diventare adulti consapevoli

e contribuire al futuro della loro comunità con competenza, dedizione e onestà

5x1000 a tenera mente - onlus

Codice Fiscale 97559330580

da inserire nello spazio riservato alla onlus prescelta

dopo la firma nel riquadro del CUD o del 730

o del Modello Unico per le Persone Fisiche.

Vedi anche:

Riferimenti Scientifici

Incontri in itinere – Martedì 27 Marzo 2018

Gli incontri “in itinere” nascono dall’esigenza di approfondire il significato di “integrazione” quale parola/pensiero/pratica/azione, definendo la sede dell’incontro  successivo sulla base dei bisogni di volta in volta emersi. In quello di martedì 27 marzo Enrica Baldi, presidente di “tenera mente – onlus”, riferirà su come ha cercato di integrarsi in alcuni valori con cui è entrata in contatto in culture altre, quali ad esempio: la grande compassione dei tibetani, per cui la divinità di cui il Dalai Lama è una emanazione ama tutti gli esseri viventi come una madre, o un padre, ama il suo unico figlio, o la sua unica figlia; la volontà e la pratica del perdono realizzate in Rwanda nei Gacaca, i tribunali del popolo creati per amministrare la giustizia dopo il genocidio; la capacità di amore del popolo armeno, quale si evince anche dalle caratteristiche grafologiche del suo alfabeto: quell’amore che ha fatto sì che, dopo l’adesione al cristianesimo, per quasi due mila anni gli armeni non hanno mai portato guerra a nessuna nazione.

Questo il programma per l’incontro che si terrà il 27 marzo dalle 9.00 alle 14.00 a Roma, in via Walter Tobagi 202-212, nella sede di Save the Childen di Torre Maura.

Vi aspettiamo!

incontri-in-itinere-27-marzo-2018

San Valentino: Tenzin Norbu e Tsundue Tsomo

Il 12 febbraio a Dehradun, in India, si è sposato Tenzin Norbu, che incontrai bambino al TCV (Tibetan Children’s Village) di Dharamsala. Aveva allora otto anni ed era uno dei “bambini cattivi” del Villaggio, il secondo in ordine di demerito; e nessuno avrebbe scommesso sulla sua riuscita. E’ invece diventato un giovane uomo versatile, responsabile della sua vita e della famiglia che inizia a costruire; voleva diventare un soldato e un calciatore e ha realizzato entrambi i suoi sogni.

Oggi, giorno di San Valentino nel nostro calendario e vigilia di Capodanno in quello tibetano, gli inviamo tutti i nostri migliori auspici.

Clicca qui per vedere la galleria fotografica a loro dedicata

Tanti auguri a te, Tenzin Norbu, e alla tua sposa Tsundue Tsomo!

 

Vedi anche:

6 luglio: Compleanno del Dalai Lama

Trauma e culture: cinema e teatro al TCV di Dharamsala

Cristina Comencini: I gioielli di Dharamsala

Spettatrice… un video d’emozione pura

Seminario “Il teatro come strumento di identificazione individuale e collettiva”

 

All contents copyright © tenera mente – onlus. All rights reserved. Theme design by Web-Kreation.